Da Giorgione alla corte della Regina, e alla tenue luce di Psiche

195,00

Proposta per gruppi 15 persone.
Quotazione: da € 195,00 a persona

Pernottamento e colazione in camera doppia in hotel in zona Asolo, biglietto di INGRESSO ALLA MOSTRA, visita GUIDATA alle 6 sedi della mostra diffusa in città – IL DUOMO, con la Pala del Giorgione, LA TORRE CIVICA, con “La Tempesta” di Giorgione rivisitata da Nanni Balestrini, LO STUDIOLO DI VICOLO DEI VETRI, con la Bottoli di Vittorio Veneto, CASA COSTANZO, con Bevilacqua di Venezia e Serica 1870 di Pedeguarda, CASA BARBARELLA, con Renata Bonfanti e Paoletti di Follina, IL TEATRO ACCADEMICO, con la Tessoria Asolana. Ingresso al MUSEO CIVICO di Asolo. Serata esclusiva ALLA TENUE LUCE DI PSICHE AL MUSEO CANOVA, con spettacolo a lume di lanterna, visita alla Casa dell’artista e cena privata in Museo. Ingresso a Villa Barbaro di Maser. Accompagnatore per l’intero tour.

prenotazioni e informazioni:
ASOLANDO – AGENZIA VIAGGI IT – EXCELLENCE
tel. 331 3246354

Descrizione

Visita guidata alla Mostra in Casa Giorgione e nei luoghi diffusi che sono protagonisti della mostra in città.
Il leitmotif sarà qui il tema della donna, la sua femminilità, la sua sensibilità che si manifesta in modi e forme diverse, la sua determinazione, la sua eleganza ed anche del suo narcisismo… Da Casa Giorgione inizia il nostro itinerario in Museo e nei luoghi della Mostra diffusa.
Dopo un piacevole pranzo in città, saliamo verso Asolo, città murata e Bandiera Arancione del Touring, celebre per aver ospitato qui tre grandi donne in tre momenti diversi e distinti della storia.
Caterina Cornaro, Regina di Cipro, porta ad Asolo la sua devozione per l’arte nelle sue diverse forme, segnando nella città la sua essenza di corte letteraria e culturale.
Scopriremo qui, nel centro storico, la via che è a lei titolata e che conduce all’ingresso del suo Castello e della sua Corte.
Ha E’ qui anche la sede del teatro ligneo dedicato all’altra grande donna e artista protagonosta di Asolo: l’attrice Eleonora Duse, che ad Asolo vive le sue vicende amorose con Gabriele d’Annunzio.
Infine, la donna che testimonia l’emancipazione femminile del XX secolo: l’esploratrice e viaggiatrice Freja Stark che dalla bellezza di Asolo viene rapita, decidendo di trascorrere, nella quiete più assoluta della sua Villa, gli ultimi anni della sua vita movimentata.
All’interno del Museo civico, oltre a opere di interesse vario che raccontano la storia di Asolo, sono custoditi alcuni degli oggetti di uso in scena o in camerino, abiti e calzature di Eleonora Duse.
In serata, proponiamo un evento esclusivo che vede i tessuti rappresentati in opere scultoree… in pochi minuti, raggiungiamo quando ormai è sera, il Museo Gypsoteca Antonio Canova, per una esperienza unica, che propone una visita alla sola luce delle lanterne, rievocando la stessa atmosfera in cui Canova si trovava a scolpire le sue opere nelle nottate insonni.
Nel corso della visita scopriremo come nelle sue opere la leggerezza dei drappi, dei tessuti, l’eleganza del portamento femminile siano assoluti protagonisti.
Le curve ed i movimenti “immaginati” delle opere del Canova ci faranno intendere come il grande Maestro sia riuscito a trasferire l’eleganza del tessuto anche nelle opere scolpite.
Si pensi ai drappi delle Tre Grazie, o di Amore e Psiche, al lenzuolo che copre Paolina Borghese, alla stofa che Venere tiene davanti al suo corpo nudo quando esce dal bagno… Qui non è l’eleganza e la sontuosità del tessuto a sorprendere, ma è la leggerezza della sua rapresentazione in sculture di gesso e di marmo che non possono che continuare a sorprendere… A conclusione di questa meravigliosa ed esclusiva visita a lume di lanterna, la serata chiude con una cena nei luoghi del Museo, nella Casa dell’Artista, con una rassegna di cibi e vini che parlano della tradizione culinaria di questi luoghi.
Il pernottamento sarà in un elegante hotel nelle colline di Asolo, per respirare la quiete e la tranquillità che sono così distintive di questi luoghi.
L’indomani, dalle stoffe scopite passeremo alle stoffe affrescate… spostandoci quindi a Maser, per conoscere il prodigio della grande opera Palladiana di Villa Barbaro.
La Villa è l’unica tra tutte le ville venete a mantenere conservato il grande ciclo di affreschi all’interno delle sale.
Siamo al cospetto della maestria di Paolo Veronese ed è in particolare nella Sala dell’Olimpo che torna presente, in modo fermo ed assoluto, il tema dell’abito dell’aristocrazia veneziana e la maestria dell’artista nella riproduzione.
A conclusione della visita, nelle terre del Prosecco Asolo DOCG e in una villa che ad oggi mantiene viva la sua vocazione agricola, proponiamo un lunch presso l’attigua foresteria di Villa Barbaro, con una degustazione guidata con i vini della tenuta che vi condurrà alla conclusiva scoperta e al dolce ricordo dei sapori dei notri luoghi.

Proposta per gruppi 15 persone.
Quotazione: da € 195,00 a persona

Pernottamento e colazione in camera doppia in hotel in zona Asolo, biglietto di INGRESSO ALLA MOSTRA, visita GUIDATA alle 6 sedi della mostra diffusa in città – IL DUOMO, con la Pala del Giorgione, LA TORRE CIVICA, con “La Tempesta” di Giorgione rivisitata da Nanni Balestrini, LO STUDIOLO DI VICOLO DEI VETRI, con la Bottoli di Vittorio Veneto, CASA COSTANZO, con Bevilacqua di Venezia e Serica 1870 di Pedeguarda, CASA BARBARELLA, con Renata Bonfanti e Paoletti di Follina, IL TEATRO ACCADEMICO, con la Tessoria Asolana. Ingresso al MUSEO CIVICO di Asolo. Serata esclusiva ALLA TENUE LUCE DI PSICHE AL MUSEO CANOVA, con spettacolo a lume di lanterna, visita alla Casa dell’artista e cena privata in Museo. Ingresso a Villa Barbaro di Maser. Accompagnatore per l’intero tour.

prenotazioni e informazioni:
ASOLANDO – AGENZIA VIAGGI IT – EXCELLENCE
tel. 331 3246354