Alla scoperta della Venezia tessuta

177,00

Proposta per gruppi 15 persone.
Quotazione: da € 177,00 a persona

Pernottamento e colazione in camera doppia in hotel nella Riviera del Brenta, biglietto di INGRESSO ALLA MOSTRA, visita GUIDATA alle 6 sedi della mostra diffusa in città – IL DUOMO, con la Pala del Giorgione, LA TORRE CIVICA, con “La Tempesta” di Giorgione rivisitata da Nanni Balestrini, LO STUDIOLO DI VICOLO DEI VETRI, con la Bottoli di Vittorio Veneto, CASA COSTANZO, con Bevilacqua di Venezia e Serica 1870 di Pedeguarda, CASA BARBARELLA, con Renata Bonfanti e Paoletti di Follina, IL TEATRO ACCADEMICO, con la Tessoria Asolana. Ingresso al MUSEO DELLA CALZATURA di VILLA FOSCARINI ROSSI e al MUSEO DELLA FILANDA di Dolo. WATER TAXI PRIVATO da Fusina per l’ingresso a Venezia. Ingresso al PALAZZO FORTUNY (oppure visita con introduzione alla TESSITORIA BEVILACQUA) e agli ARCHIVI RUBELLI. Accompagnatore per l’intero tour.

prenotazioni e informazioni:
ASOLANDO – AGENZIA VIAGGI IT – EXCELLENCE
tel. 331 3246354

Descrizione

Da Casa Giorgione, questo itinerario si ispira alla tradizione tessile di Venezia.
La visita guidata alla Mostra seguirà il filo conduttore del tema della tessitura, del pregio dei merletti veneziani, dell’incanto delle luci del velluti e dei damaschi.
Dopo la visita guidata alla Mostra in Casa Giorgione e negli altri luoghi diffusi che di lui parlano nella mostra, il nostro viaggio continua verso Villa Foscarini Rossi, una delle più belle ville venete della Riviera del Brenta, a due passi dalla maestosa e celebre Villa Pisani.
La particolarità della Villa è la preziosa raccolta di calzature veneziane del ‘700 e dell’800 custodite all’interno.
D’altro canto, la tradizione calzaturiera della Riviera è uno dei fiori all’occhiello dei nostri luoghi e ciò si evince anche dalla bellissima collezione di scarpe di RossiModa che qui potrete scoprire.
Proseguiamo lungo la Riviera per raggiungere Dolo, dove ha sede il nuovissimo Museo della Filanda.
Qui, grazie ad innovative tecnologie multimediali, la Filanda viene “magicamente” riaccesa ed il visitatore diventa protagonista di una vera e propria esperienza rivivendo quello che era il lavoro nell’antica Fabbrica della seta.
Per il pernottamento, suggeriamo una antica villa lungo la Riviera, oggi divenuta un elegante hotel che accoglie gli ospiti con professionalità ed ospitalità autentica.

L’indomani, raggiungiamo Venezia dall’acqua, così come solevano giungere i nobili veneziani… A bordo di water taxi, risaliremo il Canal Grande per raggiungere Palazzo Fortuny, l’affascinante dimora di Mariano Fortuny Madrazo con le pareti interamente rivestite dei preziosi tessuti in seta e velluto che hanno caratterizzato la produzione di uno dei protagonisti del Novecento della tessoria veneziana.
In alternativa, vi proponiamo di entrare nella magica atmosfera di una delle più prestigiose botteghe manifatturiere della tradizione Veneziana.
La storica tessitoria Belilacqua propone prodotti che ancor oggi vengono interamente lavorati a mano con telai originali del 1700.
Una produzione di grande qualità, dove sono stati realizzati tessuti per la Casa Bianca a Washington, per il Palazzo Reale svedese e per la Casa Rosada in Argentina.
Potrete osservare le tessitrici dare vita a questi pregiatissimi tessuti d’arte che riportano nei nobili palazzi delle danze del settecento veneziano.
Nel pomeriggio, avremo accesso esclusivo alla Collezione Storica e agli Archivi Rubelli, con sede a palazzo Corner Spinelli, prestigioso edificio rinascimentale affacciato sul Canal Grande, raccolgono oltre 6000 documenti tessili databili tra la fine del XV e la prima metà del XX secolo.
In serata, rientro in terraferma oppure, se vorrete proseguire per un’altra giornata di arte e cultura, suggeriamo di trascorrere la notte in una esclusiva dimora di charme di Venezia, assaporando il silenzio della notte, la quiete delle calli, la magia di un nuovo giorno che parte lento, con le prime luci dell’alba veneziana, trasportati dalle acque calme e dalle voci dei barcaioli…

Proseguo per il terzo giorno… che Venezia sarebbe senza merletti?
Raggiungiamo via acqua Burano, l’Isola dei Merletti, per scoprire questa antica tradizione che ancor oggi ravviva e distingue le vie di questa isola pittoresca della Laguna nord di Venezia.
Entreremo nel Museo del Merletto, dove ha sede la storica Scuola dei merletti di Burano, fondata nel 1872 dalla contessa Andriana Marcello, e dove operano alcune merlettaie che ci faranno capire le scrupolosissime tecniche ed i lunghissimi tempi di lavorazione del merletto.
Entreremo quindi nell’atelier di Martina Vidal, un nome che è un punto di riferimento nell’imprenditoria del merletto veneziano, e qui scopriremo la sua collezione di Merletti antichi realizzati nel XVII, XIX e XX secolo.
Nel pomeriggio potrete deliziarvi tra i suggestivi negozi ed atelier dell’isola… vi sembrerà di stare in una dimensione antica ed esclusiva, respirando il profumo della tradizione ed assaporando la maestria di queste artiste uniche ed inimitabili, per rientrare in serata nuovamente in terraferma.

Proposta per gruppi 15 persone.
Quotazione: da € 177,00 a persona

Pernottamento e colazione in camera doppia in hotel nella Riviera del Brenta, biglietto di INGRESSO ALLA MOSTRA, visita GUIDATA alle 6 sedi della mostra diffusa in città – IL DUOMO, con la Pala del Giorgione, LA TORRE CIVICA, con “La Tempesta” di Giorgione rivisitata da Nanni Balestrini, LO STUDIOLO DI VICOLO DEI VETRI, con la Bottoli di Vittorio Veneto, CASA COSTANZO, con Bevilacqua di Venezia e Serica 1870 di Pedeguarda, CASA BARBARELLA, con Renata Bonfanti e Paoletti di Follina, IL TEATRO ACCADEMICO, con la Tessoria Asolana. Ingresso al MUSEO DELLA CALZATURA di VILLA FOSCARINI ROSSI e al MUSEO DELLA FILANDA di Dolo. WATER TAXI PRIVATO da Fusina per l’ingresso a Venezia. Ingresso al PALAZZO FORTUNY (oppure visita con introduzione alla TESSITORIA BEVILACQUA) e agli ARCHIVI RUBELLI. Accompagnatore per l’intero tour.

prenotazioni e informazioni:
ASOLANDO – AGENZIA VIAGGI IT – EXCELLENCE
tel. 331 3246354